MESSAGGI DEL SINDACO - RINGRAZIAMENTI

Pubblicata il 17/04/2020

L’Amministrazione comunale ringrazia tutti i cittadini per l’impegno profuso nel rispettare la stringente normativa attualmente vigente, purtroppo resasi necessaria a seguito della terribile situazione di emergenza che ci affligge.
Il sacrificio dei sanfioresi sta però pian piano dando i suoi frutti: i decessi si sono fermati, i contagiati si sono ridotti mentre sono aumentati i guariti.
Naturalmente si tratta di dati provvisori, che devono essere letti con le dovute cautele, ma che ci fanno ben sperare.
L’obbligo di restare a casa e di uscire solo per le specifiche esigenze previste dalle norme purtroppo dovrà continuare ancora per tutto il tempo ritenuto necessario per il superamento dell’emergenza.
Ad oggi, infatti, non è ancora possibile prevedere con certezza quando la situazione tornerà alla normalità, di conseguenza, l’unica cosa che dobbiamo fare tutti è comportarci responsabilmente ed attenerci alle indicazioni forniteci dagli esperti.
L’Amministrazione comunale desidera poi esprimere il proprio apprezzamento per la grande generosità dimostrata da tutti coloro che in varie maniere si sono resi disponibili ad aiutare le famiglie della nostra comunità. Grazie a questi gesti gentili, che ci hanno commosso anche come Amministrazione, lo sconforto ha ceduto il posto al sorriso nei cuori delle persone.
Un grazie davvero speciale va ai volontari dell’Associazione di Protezione Civile di San Fior, sempre operativi in prima linea, per tutto quello che con indefessa disponibilità e sensibilità hanno fatto, e continuano a fare tuttora, per il bene della comunità sanfiorese, dalla distribuzione delle mascherine casa per casa, alla consegna della spesa e dei farmaci a domicilio alle persone impossibilitate a uscire dalla propria abitazione, fino a fermarsi nei cimiteri per una pulizia straordinaria in onore e ricordo dei nostri defunti in occasione delle festività pasquali, facendosi portavoce di un messaggio di amore e speranza per tutti noi.
Ecco, senza di loro nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile e per questo gli saremo sempre grati.
Per non dimenticare quanti di noi in questi giorni ci hanno lasciato senza un adeguato saluto sarà poi nostra cura, con la benedizione dei nostri parroci, ricordarli con una grande celebrazione all’aperto non appena la situazione ce lo permetterà.
In attesa del momento in cui potremo tornare a stare tutti insieme, continuiamo a impegnarci e i nostri sforzi verranno ripagati.

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto